Gallerie di Riferimento

Gallerie nazionali ed internazionali che espongono in modo permanente alcune opere di Sara Lovari

logo barbara paci 500

 

La Galleria d’Arte Barbara Paci nasce nel 2003 nel centro storico di Pietrasanta (Lucca), una cittadina in Toscana ormai nota a livello internazionale per le sue fonderie del bronzo e i laboratori artistici del marmo dove vengono realizzate da secoli sculture di artisti conosciuti in tutto il mondo.

La città è stata anche meta di grandi artisti tra cui Henry Moore e Jacques Lipchitz, che a Pietrasanta hanno vissuto e lavorato. Anche per questa ragione la Galleria tratta prevalentemente scultori contemporanei come Aron Demetz, Javier Marin, Kan Yasuda, Thom Puckey, Fernando Botero e Novello Finotti. Oltre ad occuparsi di pittori come Valerio Adami, Mimmo Paladino e Giovanni Frangi, la Galleria propone anche giovani fotografi e pittori come Agostino Rocco, Andrea Collesano e Rainer Elstermann.

La Galleria ha iniziato la sua attività espositiva nel 2003 con una mostra storica di disegni inediti dell’artista francese Andrè Derain, provenienti dall’omonima Fondazione parigina, proseguendo l’anno successivo con un’esposizione dedicata a Mimmo Paladino con una mostra dal titolo “Rabanus Maurus”.

Negli anni la Galleria ha organizzato con i suoi artisti molte mostre sia personali che collettive in spazi istituzionali, musei italiani e stranieri oltre che nei suoi 2 spazi espositivi a Pietrasanta. Per esempio, l’estate del 2008 è stata dedicata alla personale con opere monumentali, intitolata “De 3 en 3”, dell’artista messicano Javier Marin organizzata e allestita a Pietrasanta in Piazza del Duomo e Complesso di Sant’Agostino (artista che ha partecipato due volte alla Biennale d’Arte di Venezia, e ha realizzato un’ installazione ad Art Basel 2007 a Miami per il Bass Museum). Dal 2008 al 2013 questa mostra monumentale itinerante dell’artista messicano, grazie al grande successo ottenuto a Pietrasanta, è stata ospitata in molte città europee: Rotonda di via Besana, Piazzetta Reale e Piazza del Teatro alla Scala – Milano (Italia); Musée Royaux des Beaux-Arts de Belgique e Magritte Museum, Place Royale, Place de l’Albertine – Bruxelles (Belgio); Esplanade Francois Andrè – La Baule (Francia); Place Metz, Place Guillaume, Parvis, Cathedral, Place Bruxelles, Lussemburgo – (Granducato del Lussemburgo); Museo MACRO Testaccio, Piazza del Pincio, Piazza San Lorenzo in Lucina, Roma (Italia).

Un’altra importante collaborazione tra la galleria e spazi istituzionali è stata la mostra personale “Toccare il Tempo” dell’artista giapponese Kan Yasuda, realizzata nel 2011 a Torino nel Parco del Valentino e a Palazzo Ersel con le sculture monumentali in bronzo e marmo. Nella Galleria stessa a Pietrasanta, tra le altre, possiamo citare la personale “Keimzeit” dello sculture italiano Aron Demetz (artista nel 2009 presente nel Padiglione Italia alla LIII Biennale d’Arte di Venezia) realizzata nel 2013 e proseguita poi con la personale dello stesso artista presso il Museo Hans Arp di Colonia (Germania) nell’estate 2014.

E’ del 2008, una mostra di opere fotografiche dell’artista Agostino Rocco presso il Museo Statale di Saint Cloud, Versailles, Parigi. La mostra è stata organizzata e promossa grazie ad una collaborazione sinergica tra la Galleria ed il Museo, quest’ultimo committente di 18 lavori fotografici aventi per tema la rielaborazione in chiave contemporanea di ritratti maschili e femminili della nobiltà francese dispersi o distrutti durante la Rivoluzione Francese. Il primo dei 18 esemplari sono rimasti di proprietà del Museo e entreranno a far parte della collezione statale.

Si è invece consolidata nell’estate del 2005 la collaborazione della Galleria d’Arte Barbara Paci e il Festival Pucciniano di Torre del Lago (Lucca), prestigioso nome internazionale dedicato alla messa in scena delle opere liriche di Giacomo Puccini: la galleria ha infatti dedicato una mostra all’attività pittorica dell’artista americano Nall, autore di scene e costumi delle nuove edizioni delle Opere Liriche “La Fanciulla del West” (2005) e “Rondine” (2007).

Per ulteriori informazioni: Barbara Paci Art Gallery / Official Website

MAINSITE-HeaderMAINSITE | CONTEMPORARY ART

122 E. Main St., Norman, OK 73069 – USA

 
 
 
MAINSITE CONTEMPORARY ART, fondata nel 1999, è oggi la sede del Norman Arts Council. La visione e lo scopo di MAINSITE CONTEMPORARY ART saranno il cuore di tutte le attività della galleria. Inoltre, gli uffici del Norman Arts Council sono all’interno dello spazio e il Council mantiene il controllo della galleria e tutte le sue operazioni.

Per maggiori informazioni:

122 E. Main St., Norman, OK 73069 – USA
gallery: 405.360-1162
http://mainsite-art.com
nac@normanarts.org

logo_AshantiAshanti®Galleria | arte contemporanea

Via Del Boschetto, 117 – Rione Monti – Roma.

Se si parla di spazi alternativi a Roma, gestiti da giovani intraprendenti e pieni di iniziative, passeggiando tra i vicoli del rione Monti, si incontra ashanti®. In uno spazio a livello stradale, “climatizzato” da un sottofondo musicale, in armonia con manifatture di origine europea e asiatica, il titolare, Raffaele Cinzio, ha trasformato ashanti® in una maison dell’arte.

ashanti® è una jewels factory, nata secondo il gusto eclettico del proprietario che si occupa della selezione dei gioielli, degli orefici e designer, degli artisti, nonché Jewellery Design degli ASHANTI®JEWELS,
arredata in modo minimale, dove si da spazio allo spirito di ricerca nel mondo della giovane arte plastica, visiva e musicale. Quest’anno si festeggerà il suo dodicesimo anno di nascita da quando, alla fine  del 2000, ashanti® venne trasformata da jewels factory in galleria d’arte privata.

L’intento è semplice: ASHANTI®GALLERIA|arte contemporanea da la possibilità di mettere in contatto esperienze artistiche di varia natura con un pubblico diversificato.  Attraverso uno spirito di promozione a più livelli, dal Concorso Pubblico Glocale al contatto diretto con il privato, Gli ingredienti di questo loop creativo sono essenzialmente in continua evoluzione così da mettere in comunicazione una voce del contemporaneo emergente con un pubblico di amatori, interessati a partecipare ad incontri espositivi, a presenziare un progetto di imprenditoria locale, ad acquistare opere d’arte, valutate secondo un valore reale e soprattutto accessibili ad un pubblico giovane. L’obiettivo è coraggioso ed efficace: la scelta e il gusto del pubblico sono il perno sul quale gira la giusta destinazione di un lavoro artistico, la sua vendita e il suo termometro di ricerca, il polo di intermediazione diventa una galleria sui generis, aperta a proposte che mettano in discussione il potere di acquisto di un mercato (reale) che sostenga i giovani.

 

Per ulteriori informazioni visitate il sito della galleria: http://www.ashantigalleria.com/index.htm

logo-expart-sitoExpArt Gallery & Studio | Diretto da Silvia Rossi

Via Borghi 80, 52011 Bibbiena – Arezzo.

 

ExpArt apre i battenti nel dicembre 2010, in uno spazio da subito dedicato non solo all’esposizione, ma puntando sin da subito sulla divulgazione dell’arte contemporanea, affiancando alla sala espositiva uno studio di pittura.. una sorta di filiera corta dell’arte, dove le giovani menti possano lavorare, scoprire, conoscere quel mondo che, a pochi passi da loro è maestralmente rappresentato dagli artisti esposti.

ExpArt Gallery nasce con l’idea di creare un “Centro per l’Esposizione e la Divulgazione dell’Arte Contemporanea” in un territorio con un grande retaggio sia storico che artistico come quello del Casentino. ExpArt si pone come punto di congiunzione tra questi due mondi, esponendo principalmente opere di giovani artisti emergenti nel medioevale centro storico di Bibbiena.

ExpArt vuole essere una vetrina sul mondo dell’arte contemporanea, in grado di offrire ai suoi visitatori un’ampia visuale di quello che propone oggi il “fare arte”, attraverso la continua ricerca tra giovani talenti e artisti affermati.

Per questi motivi, la galleria espone permanentemente alcune opere di Sara Lovari, promettente giovane artista nata e cresciuta nel medesimo territorio.

 

Per ulteriori informazioni sulla galleria: http://www.expartgallery.com

 

 

Aspen-Art-logoAspen Art Gallery | directed by Damian Guillot

228 South Mill Street, Aspen, Colorado, Stati Uniti.

 

Fondata da Damian Guillot, esperto gallerista con una decennale esperienza ad Orleans, la Aspen Art Gallery ospita, all’interno della sua collezione, alcune delle più belle opere di Sara Lovari.

La Aspen Art Gallery, con una duplice sede ad Aspen e a Denver, offre una accurata selezione di artisti moderni e contemporanei provenienti da tutto il mondo.

 

 Aspen Art Gallery invites you to view the world of art through its collection

 

Per ulteriori informazioni, visitate www.aspenartgallery.com